Chi siamo

Siamo ragazze e ragazzi dell’Istituto Tecnico O.G. Costa e del Liceo Scientifico Cosimo De Giorgi di Lecce.

Abbiamo dai 14 ai 19 anni e abbiamo deciso di partecipare a questa iniziativa dopo una proposta dalle nostre docenti.

È stata una proposta rivolta a tutti gli alunni, ma noi abbiamo deciso di intraprendere e portare avanti questo percorso di crescita e scoperta della legalità e della cittadinanza attiva.

Questo progetto, denominato “Il Palio della Legalità”, è stato portato avanti grazie all’appoggio, l’impegno dei volontari e del CSV Brindisi-Lecce, che sin da subito sono stati in grado di convogliare la nostra voglia di fare verso la realizzazione di qualcosa di concreto nel nostro territorio.

Non importava conoscersi o meno con gli altri ragazzi aderenti al progetto: è stato il tempo passato assieme e il desiderio comune di fare qualcosa di buono a fare da collante sino al punto di diventare amici.

Ciò che ci ha spronati a continuare è stata la passione che ci lega nel condividere con la comunità cosa siano per noi questi valori.

Il nostro obiettivo era quello di intraprendere un percorso educativo e formativo concretizzando i nostri progressi e rendendoci utili per la società.

Nel corso degli incontri abbiamo conosciuto varie associazioni e persone che operano sul territorio salentino con l’intento di fare qualcosa di buono.

Ascoltandoli sono riusciti a farci comprendere, attraverso la loro testimonianza concreta di vita, i vari aspetti della legalità.

I già presenti sensi di legalità e cittadinanza attiva hanno trovato terreno fertile ed avuto modo di radicarsi ancora di più.

Una volta, però, conclusi i momenti di conoscenza prima e di approfondimento dopo, ci siamo rimboccati le maniche per lasciare un segno sul nostro territorio.

Ecco chi siamo ed ecco cosa ci anima.

Adesso vogliamo provare a riproporre a voi i valori che abbiamo imparato attraverso un percorso che abbiamo denominato “Cento passi”.

100 sono i passi del nostro percorso e 100 speriamo siano le strade che si apriranno per percorrere le Vie della Legalità.